Università di strada

Agosto 22nd, 2018 No Comments

Aidea La Spezia è sede territoriale di Università di Strada,
finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – avviso N. 1/2017 – finanziamento per iniziative e progetti di rilevanza nazionale ai sensi dell’art. 72 del decreto legislativo 3 luglio 2017 n.117. Le  attività :

Percorsi d’autore: passeggiate e visite culturali alla riscoperta dei quartieri della vecchia Spezia e valorizzazione di autori e luoghi cittadini, con protagonista il gruppo dialettale “La n’è mai tròpo tàrdio”. Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione.

 

 

 

Quartiere del Prione, lettura di testi dialettali presso Museo Etnografico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Febbraio:

Quartiere del Prione -presso Museo etnografico via del Prione 156, La Spezia
venerdì 15 febbraio 2019 / h 15 – 17

Quartiere della Piazza di Corte – presso Fondazione Carispezia via Chiodo La Spezia
venerdì 22 febbraio 2019 / h 15 – 17

Marzo:

Quartiere della Cittadella – presso Aidea La Spezia, v Persio 27
venerdì 15 marzo 2019 / h 15 – 17

Quartiere del Torretto – presso Aidea La Spezia, v Persio 27
venerdì 29 marzo 2019 / h 15 – 17

 

 

Aprile:

Quartiere Umberto Primo – presso Laboratorio di quartiere piazza Brin
venerdì 12 aprile 2019 / h 15 – 17

 

 

L’altra medicina:

 

 

 

Febbraio:

Introduzione alla medicina tradizionale cinese – presso la Sede Aidea via Persio, 27 , 1° piano
lunedì 18 febbraio ore 17,30, relatore il dott. Fabio Riolino, istruttore Shiatsu.

Marzo:

Omeopatia come terapia naturale e non invasiva – presso la Sede Aidea via Persio, 27, 1° piano
mercoledì 6 marzo ore 17,30, relatore dott. Mauro Maggiani, medico e omeopata.

 

 

 

 

 

 

 

 Settembre:

 19 settembre passeggiata linguistico culturale Strolling around La Spezia: via XXVII Marzo e il Castello di S. Giorgio

 

Aperitivi linguistici: 26 e 27 settembre ore 18,00 presso alcuni bar del centro della Spezia, “In che lingua mangi? a cura di Jacopo Bianchi.

 

Giornata europea delle lingue 26, 28 e 27 settembre Incontri: iniziativa “porte aperte”, workshop linguistici

 

 

Ottobre: 11 ottobre ore 14,30 Percorsi d’autore:  visita guidata ai “Boschetti” a cura dello   scultore Fabrizio Mismas (per raccontare di un patrimonio artistico ignorato, trascurato ma pur sempre rilevante).

 

—————————————————————————————————————

PROGETTO LA COMUNICAZIONE E LE SUE TECNICHE

Corso di formazione: La Comunicazione e le sue tecniche

Il corso nasce dall’esigenza di migliorare le competenze comunicative dei partecipanti: strategie, attitudini e motivazioni all’atto comunicativo efficace. Lo scopo è quello di utilizzare al meglio la comunicazione, nei vari contesti di relazione, per arrivare a modalità comunicative ottimali. Si analizzeranno gli aspetti pragmatici della comunicazione cercando le forme più appropriate e consapevoli di comunicazione, sia diretta che indiretta, in relazione ai contesti nei quali i volontari si trovano ad interagire. In particolare si tenderà a far acquisire maggior consapevolezza nei confronti di modalità comunicative non verbali e sugli effetti che queste producono. Particolare attenzione verrà dedicata alle forme artistiche di comunicazione (musica, arte).

Relatori

Prof.ssa Martina Cecchi, pedagogista, docente presso Isa 7. Argomenti trattati: Le competenze comunicative”: Strategie, competenze e motivazioni all’atto comunicativo. La Comunicazione nelle relazioni di aiuto: come creare rapporti reciproci ed autentici. La comunicazione empatica Gli errori della comunicazione: la comunicazione disfunzionale.

 

 

Dott.ssa Pierpaola Grillo, counselor  “Parlare in pubblico”: Tecniche e strumenti per vincere la timidezza e un maggiore coinvolgimento di chi ci ascolta: uso della voce e del corpo, storytelling. Esercitazioni: lettura in pubblico, applicazione delle tecniche di costruzione di un discorso, utilizzo di supporti video e audio. Simulazione di una presentazione multimediale seguita da feedback. L’importanza della comunicazione non verbale. Esercizi e giochi pedagogici di comunicazione che permettano, di volta in volta, di enfatizzare il potere del comportamento non verbale o verbale.

Prof. Raffaella Iuvara, musicista, docente di pianoforte presso Conservatorio, Modena. Argomenti trattati: Interazione e animazione attraverso la musica e l’arte. Itinerari artistico musicali e mondo La comunicazione attraverso l’arte: la musica e l’arte. I sensi come canale comunicativo alternativo alla parola; attività pratiche con il corpo, il movimento, la materia, il tatto, i suoni, i colori.

 

Valeria Fiumi, operatrice pedagogica, prestazione pro bono. Argomenti trattati: la comunicazione efficace. L’attività del counselor.

 

Prof.ssa Gabriella Peroni, pedagogista, prestazione pro bono Argomenti trattati: La Comunicazione nelle relazioni di aiuto.

immagini del corso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pareri dei partecipanti!

Be Sociable, Share!

Leave a Reply