Author Archive

Iscrizioni

30 gennaio, 2017 No Comments

SEGRETERIA:

da lunedì a venerdì ore 17.00- 19.00; martedì -giovedì h 10,00-12,00;  iscrizioni in segreteria o on line. Per informazioni sulle attività o appuntamenti scrivere a info@aidealaspezia.org – cell 333 9503490 -3297462081. E’ possibile pagare le quote associative e i contributi corsi tramite bonifico IBAN IT61 H 03332 10700 0000 00612021.

 

 Attività e Corsi 2017

 

 

 

Passeggiate linguistico culturali Gruppo di conversazione libera in inglese, francese, spagnolo passeggiando per la città, sotto la guida di una docente madrelingua. Prossima 29 settembre h 15,30 Prenotazione obbligatoria; tel. 333 9503490 – tel 329 7462081 info@aidealaspezia.org –  un modo nuovo per conoscere la città e imparare le lingue!

  
 
 

Giornata europea delle lingue 2017

25 – 26 – 27 – 29  settembre

Celebrare la diversità linguistica, il plurilinguismo, l’apprendimento delle lingue! Imparare una lingua non è una questione d’età, osserva il Consiglio d’Europa, né di istruzione ma è alla portata di tutti. L’entusiasmo e la buona volontà contano più di ogni altro aspetto. Anche modeste competenze possono aprire verso culture e orizzonti nuovi.

Cos’è la Giornata europea delle lingue?
La Giornata europea delle lingue si propone di dimostrare in che modo l’apprendimento delle lingue permetta ai cittadini di arricchire la propria vita, di conoscere nuove culture, di tenere la mente allenata… Quando è stata istituita la Giornata mondiale delle lingue?

La Giornata mondiale delle lingue ha avuto luogo per la prima volta nel 2001, in occasione dell’Anno europeo delle lingue. Da allora, ogni anno si celebra in tutta Europa allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e incoraggiare lo studio delle lingue durante tutto l’arco della vita.                                                                    Solo la metà della popolazione italiana parla un’altra lingua mentre le competenze in materia di lingue straniere sono indispensabili anche per lavorare.

anche quest’anno AIDEA LA SPEZIA ed ACIT in collaborazione con Punto informativo Antenna Europe Direct (Provincia della Spezia), organizzano la Giornata europea delle lingue nei giorni 25- 26 -27- 28 -29 settembre
  •   25 settembre h 17.00 presso Centro Dialma Ruggiero  ingresso libero  Workshop interattivi in lingua straniera “Parlare non è mai stato così facile”   
  •  26, 27 settembre Iniziativa “PORTE APERTE” dalle 16,00 alle 19,00 verifica le tue competenze linguistiche!  in lingua inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, altre lingue c/o sede Aidea e Acit Via Manin, 27 ingresso libero
  •  26 – 27 settembre ore 19.00 Aperitivi linguistici “In che lingua mangi?” A cura di Jacopo Bianchi (francese e inglese) AIDEA – prenotazioni entro il 25
  •  29 settembre ore 15,30 passeggiata linguistica – Aidea da scalinata Spallanzani alla stazione ferroviaria con docenti madrelingua – inglese; appuntamento sede Aidea V. Manin, 27- occorre prenotarsi

 La manifestazione è aperta a tutti gli interessati. si prega di prenotare INFO: tel. 333 9503490 / 329 7462081/ info@aidealaspezia.org  


Corsi 2017 -2018

LINGUE STRANIERE
 inglese, francese, spagnolo, russo, arabo, giapponese, cinese, portoghese, rumeno, polacco, turco… informazioni in sede sugli orari dei corsi –  occorre prenotarsi – è possibile effettuare lezioni individuali o a piccoli gruppi.   
__________________________________________________________________
 
 INFORMATICA per tutte le età – info in sede sugli orari – PHOTOSHOP incontri serali
 

 
da ottobre  CORSO DI FOTOGRAFIA  : Il ritratto
c/o sede centrale via Manin, 27, Le fotografie raccontano storie utilizzando il canale visivo per“parlare”. Docente Grazia Cantoni – occorre prenotarsi 
_______________________________________________________________________
da ottobre CERAMICA Foggiatura: a colombino e altre tecniche. Decorazioni: con ingobbi e su smalti. Laboratorio attrezzato. Cottura. Sede: Gaggiola via S. Francesco-Il giovedì ore 16.00 -18,00.
Docente: Nina Meloni.

 
da ottobre:  Storia dell’Arte moderna e contemporanea – Storia contemporanea-Letteratura – Filosofia – Scrittura creativa – Psicologia  c/o L. Classico “L. Costa” 
 

Psicologia creativa “La via dei tarocchi” secondo l’impostazione di Jodorowsky  corso introduttivo di 5 incontri,  ore 18.00-20.00  da novembre numero max di iscritti 8. Incontri serali mensili per il gruppo di livello intermedio.  Info aidea 329 7462081
 
 
 
 
_____________________________________________________________________
CLUB DEI LETTORI & CLUB FILOSOFICO Prenotazione obbligatoria
clublett

CORSO DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI
 giovedì ore 18,30 -20,00 – livello postbase
_______________________________________________________________________
CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI  moduli intensivi

Italian language school in La Spezia

Курсы итальянского языка в Ла Специи

                              在拉斯佩齐亚为中国人专门举行的意大利文课程  leggi tutto…

Attività e progetti 2016

13 ottobre, 2016 No Comments

PROGETTI

 Laboratorio di cinema e realizzazione di un breve cortometraggio sui temi del progetto con gli studenti del liceo, a cura Alessio Ciancianaini. In collaborazione con Liceo Classico L. Costa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 
 
 

La Spezia Liceo Scientifico Pacinotti

Laboratorio linguistico “Mediterraneo plurilingue, la trama dei contatti interlinguistici: il contesto linguistico del Nord Africa”. La lingua araba a cura di Iman Essid. Scambio epistolare con studenti del Nord Africa. in collaborazione con il Liceo Scientifico Pacinotti

  

La Spezia Liceo Mazzini, Indirizzo Socio- Economico

Produzione di audio-interviste su tematiche relative al dialogo interculturale e creazione di podcast, in collaborazione con Enrica Salvatori (laboratorio di Cultura Digitale dell’Università di Pisa) e Rossella Danieli.  In collaborazione con Liceo Mazzini

Istituto Comprensivo ISA 2 La Spezia

Laboratori creativi di lettura, musica, arte, danza: “Un mondo di storie: giro del Mediterraneo con fiabe e racconti. Fiabe arabe, spagnole, ebraiche, turche, greche, francesi, italiane … a cura di lettrici ed educatrici.   Workshop “Le lingue del Mediterraneo” a cura di docenti madrelingua

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
_______________________________________________________________________

“MEDITERRANEO DIVISO. PROVE DI DIALOGO”

Mercoledì 31 agosto alle ore 21, al Parco Shelley di San Terenzo, con la presentazione del libro di Laura D’Alessandro “Mediterraneo, crocevia di storia e culture”, sono iniziate le tante iniziative del progetto promosso dall’Associazione Culturale Mediterraneo, in collaborazione con Associazione Aidea La Spezia, “Mediterraneo diviso. Prove di dialogo”.

Le divisioni provocate dal colonialismo europeo in Medio Oriente e in Africa, il conflitto tra Israele e il mondo arabo, il rifiuto del modello occidentale e la faticosa ricerca di un’identità culturale e politica da parte dei popoli del Medio Oriente, hanno fatto del Mediterraneo un luogo di gravi e crescenti tensioni. Più recentemente le eccezionali ondate migratorie e la minaccia del terrorismo hanno suscitato nell’opinione pubblica europea reazioni antislamiche e xenofobe. Da questa situazione nasce l’esigenza, soprattutto per i giovani, di usare gli strumenti della cultura per contrastare ostilità e pregiudizi reciproci con una migliore conoscenza e una riflessione critica che consentano di mitigare le tensioni attraverso “prove di dialogo”.

Il progetto si avvale di un’ampia rete di collaborazioni, che comprende: i Comuni della Spezia (Archivi Multimediali Sergio Fregoso), di Lerici, di Riomaggiore, di Vernazza e di Monterosso; il Parco Nazionale delle Cinque Terre; la Marina Militare; le associazioni Aidea La Spezia, Algebar, Studio 23; l’Università delle Tre Età di Lerici; i Licei Cardarelli, Costa, Mazzini e Pacinotti; la Consulta Studentesca Provinciale; l’Istituto comprensivo ISA 2 La Spezia.

Il progetto sviluppa una duplice azione:

1) Attività di informazione-formazione per mezzo di conferenze, incontri, mostre fotografiche rivolte a un pubblico adulto e agli studenti delle Scuole Secondarie di II° grado.

2) Attività di laboratorio (formazione-azione) per gli studenti delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di I° e di II° grado.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 31 agosto ore 21 San Terenzo Parco ShelleyPresentazione del libro “Mediterraneo crocevia di storia e culture” di Laura D’alessandro giornalista e scrittrice
Interverrà Giorgio Pagano Presidente dell’Associazione Culturale Mediterraneo
in collaborazione con il Comune di Lerici
 
Mercoledì 7 settembre ore 21 San Terenzo Parco Shelley
Convivenze” incontro con Marco Aime, antropologo e scrittore
in collaborazione con il Comune di Lerici
 
Sabato 24 settembre ore 17,30 La Spezia Archivi Multimediali Sergio Fregoso
Inaugurazione della mostra fotografica “Paesaggi e luoghi della civiltà mediterranea
Renzo Cozzani, in acustico “Canzoni d’autore”
in collaborazione con Archivi Multimediali Sergio Fregoso, Algebar, Spazio 23
 
Giovedì 13 ottobre La Spezia ore 10,30 Liceo Costa – ore17 Urban Center La donna nel mondo islamico. Tra riscatto e sottomissione” Incontro con Francesca Caferri giornalista di Repubblica
 
Mercoledì 19 ottobre ore 17 Riomaggiore Castello
Presentazione del libro “Libertà di migrare. Perché ci spostiamo da sempre ed è bene così
di Valerio Calzolaio giornalista e scrittore e Telmo Pievani filosofo ed epistemologo
Interverranno Vittorio Alessandro Presidente del Parco Nazionale Cinque Terre e don Luca Palei Direttore della Caritas Diocesana della Spezia. Sarà presente Valerio Calzolaio
in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Comune di Riomaggiore
 
Giovedì 20 ottobre ore 10,30 La Spezia Liceo Mazzini
Presentazione del libro “Libertà di migrare. Perché ci spostiamo da sempre ed è bene così’”
di Valerio Calzolaio e Telmo Pievani. Sarà presente Valerio Calzolaio
in collaborazione con il Liceo Mazzini
 
Mercoledì 9 novembre ore 17 Lerici Sala consiliare
Presentazione del libro “La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli scrittore e musicista
Interverrà Giorgio Pagano  in collaborazione con il Comune di Lerici
 
Mercoledì 9 novembre ore 21 Sarzana Sala della Repubblica
Presentazione del libro “La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli
Interverrà Giorgio Pagano
 
Martedì 15 novembre ore 17 Vernazza Biblioteca
Libia, quale futuro?” Incontro con Farid Adly giornalista e scrittore libico
in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Comune di Vernazza
 
Mercoledì 16 novembre La Spezia Liceo Cardarelli
Libia, quale futuro?”  Incontro con Farid Adly in collaborazione con il Liceo Cardarelli
 
Venerdì 2 dicembre ore 10,30 La Spezia Liceo Pacinotti
Primavere e inverni arabi: la crisi dello stato, il fondamentalismo, gli scenari regionali e internazionali”  Incontro con Gian Paolo Calchi Novati docente di Storia e Istituzioni dei Paesi afroasiatici all’Università di Pavia – in collaborazione con il Liceo Pacinotti
 
Venerdì 2 dicembre ore 17 Monterosso Sala consiliare
Primavere e inverni arabi: la crisi dello stato, il fondamentalismo, gli scenari regionali e internazionali”  Incontro con Gian Paolo Calchi Novati
in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Comune di Monterosso
 
Giovedì 15 dicembre ore 17 Lerici Sala consiliare
Inaugurazione dell’anno accademico dell’Università delle Tre Età di Lerici
Le origini dell’impero ottomano
Lectio magistralis di Alessandro Barbero docente di Storia all’Università del Piemonte Orientale
in collaborazione con l’Università delle Tre Età di Lerici e con il Comune di Lerici
 
Venerdì 16 dicembre ore 10,30 Sala Dante
Le origini dell’impero ottomano” Incontro con Alessandro Barbero
in collaborazione con l’Università delle Tre Età di Lerici e con la Consulta Studentesca Provinciale
 

CONVERSAZIONI E ATTIVITA’ DI LABORATORIO

A cura dell’associazione Aidea La Spezia

 

La Spezia Liceo Classico L. Costa

Conversazioni di storia contemporanea: “Libia, Tunisia ed Eritrea dall’età del colonialismo ai processi di cambiamento politico e sociale in corso” a cura di Patrizia Fattori, Lorenzo Tronfi, Giorgio Di Sacco.

Conversazioni sull’influenza dell’arte araba in Europa: Influssi e presenze dellarte islamica in Italia” a cura di Rosella Mezzani; Scambi e contaminazioni tra mondo Arabo ed Europa con riferimento all’arte contemporanea“. a cura di Giovanna Riu

____________________________________________________________________

“La Carovana e la Stella”

Link al sito ufficiale del progetto: La Carovana e la Stella

“L’assenza di una sola stella, come un’imboscata, è sufficiente per annientare una carovana nel suo cammino” afferma Antoine de Saint- Exupery.  Nel disagio di una realtà in rapida trasformazione c’è bisogno di stelle, di situazioni positive che divengano simbolicamente guida. Il progetto nasce dall’esame relativo ai temi delle trasformazioni sociali, del disagio giovanile, della dispersione scolastica. La globalizzazione, la crisi, l’interdipendenza mondiale, il rapido cambiamento dei valori di riferimento, la mancanza di punti saldi, la massiccia diffusione delle nuove tecnologie, sono alcuni aspetti che spesso trasmettono incertezze.
Questo progetto pone al suo centro la promozione della lettura e la sua utilizzazione per promuovere il benessere.  La lettura rappresenta un arricchimento cognitivo, una crescita intellettuale, uno strumento di riflessione, di conoscenza di sé e di capacità di confronto. Evidenze scientifiche testimoniano sulla efficacia della promozione della lettura come intervento di promozione della literacy (cioè la capacità di risolvere problemi di crescente difficoltà che implicano la comprensione di testi) capacità di fondamentale importanza per l’attività lavorativa e per la gestione dei rapporti sociali.
La lettura aiuta e stimola anche la crescita socio-affettiva. Essa esercita la sua azione nel “trasportare” la persona in un luogo “altro” nel quale riconoscersi, condividere soluzioni e strategie, entrare insomma in un rapporto di empatia che stimoli l’intelligenza emotiva. Di qui la scelta di avviare laboratori di lettura animata, di teatro, di cinema, di attività artistiche, musicali e linguistiche. Molti laboratori si svolgeranno in Biblioteca. Quale luogo migliore di una biblioteca con i suoi scaffali pieni zeppi di libri di ogni tipo, antichi, moderni, nuovi, sciupati, straletti… può stimolare la curiosità di un lettore o aspirante lettore?!
Il progetto, diretto a piccoli gruppi di allievi degli Istituti comprensivi  ISA 6 ed ISA 4 e alle loro famiglie, si realizzerà infatti in parte presso la Biblioteca Beghi dotata di una sezione la “Biblioteca dei Ragazzi”, dedicata interamente ai bambini; in parte nella Bibliotechina dell’ISA 4. Crediamo che attività di animazione culturale centrate sulla lettura creativa, rivolte ai ragazzi, ma anche ai genitori, abbiano la possibilità di offrire una strategia valida per favorire processi di crescita.
Obiettivo generale
Accrescere le competenze e le capacità dei giovani favorendo il  processo di crescita. Ridurre il tasso di insuccesso, soprattutto nella scuola secondaria di primo grado, attraverso azioni di sostegno, rinforzo e prevenzione messe in atto a partire dalla scuola primaria e dell’infanzia
Progetto proposto da associazione Aidea La Spezia, in partenariato con la Biblioteca Civica Beghi e la Città dei Bambini (Comune della Spezia), con gli istituti comprensivi ISA 4 e ISA 6, nonché l’apporto di altri partner (Agapo Onlus, AideaSolidarietà, Associazione A.L.I.C.E.) realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando 2015 “Verso il welfare di comunità”.

Il progetto ha preso l’avvio presso l’ISA 4 di piazza Verdi e presso la Biblioteca Beghi (ISA 6) a fine novembre ed è dedicato a ragazzi in età compresa tra i cinque e i quindici anni, concordato con le 2 scuole, la Biblioteca Beghi e i partner del progetto.
Il filo rosso progettuale è rappresentato dalla promozione della lettura ai fini del benessere dei ragazzi e delle famiglie
L’offerta proposta comprende numerosi laboratori e workshop: letture animate per i più piccoli, laboratorio teatrale, di cinema, linguistico, musicale, artistico, realizzati partendo sempre da suggerimenti di lettura e tenendo conto dell’età dei partecipanti. Un’attenzione particolare verrà rivolta ai giovani (12-15 anni) della S. Pellico al fine di favorire l’autonomia e la valorizzazione dell’apporto personale nello sperimentare la lettura come strumento per condividere pensieri complessi e costruire relazioni. Si realizzeranno azioni basate sulla contaminazione di linguaggi comunicativi diversi, vicini alle nuove generazioni, con un attenzione particolare alla multimedialità in un contesto plurilinguista e multiculturale.
Il progetto è dedicato anche ai genitori per i quali, nel corso dell’anno scolastico, si terranno incontri di tipo esperienziale condotti da psicologhe, pediatra, counselor, bibliotecaria, pedagogista per rispondere alle loro esigenze. Ed anche per i genitori, i libri e le letture costituiranno uno strumento/stimolo importante: si produrranno specifici materiali di sensibilizzazione e indicazioni bibliografiche per facilitare la scelta di opere librarie di qualità, e volti anche a promuovere la diffusione del patrimonio bibliografico delle biblioteche scolastiche e di pubblica lettura del territorio.


Area Linguistica

1 ottobre, 2016 No Comments

Area Linguistica
Nella società contemporanea l’acquisizione di almeno due lingue straniere oltre la propria è essenziale per la comprensione della varietà dei modi di vita, tradizioni culturali, valori, atteggiamenti che connotano i diversi paesi. In particolare l’apprendimento della lingua inglese è ormai divenuto indispensabile soprattutto per l’uso delle nuove tecnologie.

  • da ottobre a maggio – cadenza settimanale;
  • Corsi brevi: 10 incontri cadenza settimanale;
  • Intensivi: incontri ravvicinati.

Test iniziale di accesso da 24 agosto e per tutto il mese di  Settembre presso via Manin 27.  Si prega di prenotarsi.
I Docenti, in possesso dei titoli per l’insegnamento, e/ di madrelingua, sono qualificati in didattica per gli adulti. Per l’attivazione di un corso è stabilito un numero minimo di partecipanti (8).


Corso di Lingua Inglese:

Corso base: Martedì h 11.00 -12.30 | Mercoledì 20.00-21.30 Sede: centro città. Il corso si  propone di fornire le strutture e le funzioni  linguistiche di base necessarie ad un primo  approccio con il mondo anglosassone (lingua,  vita quotidiana, cultura). Alla fine del corso, i  partecipanti saranno in grado di presentarsi e  stabilire contatti con altre persone, chiedere e  dare informazioni generiche in luoghi pubblici, ordinare al ristorante, informarsi sull’ora e sul tempo, descrivere persone, luoghi ed oggetti in modo essenziale, ma preciso. I corsi si attiveranno su iscrizione di almeno 8 utenti.

Secondo livello: Approfondimento delle strutture grammaticali e delle funzioni comunicative più complesse per meglio esprimersi in lingua inglese. I corsi si attiveranno su iscrizione di almeno 8 utenti.

Lunedì h 10.30 -12.00 | Lunedì 15.30-17.00 | Martedì h 9.30 – 11.00 | Lunedì e Giovedì ore 20,00- 21,30 Sede: centro città | Martedì  h 20.30-22.00 Sede: CAI, Via Napoli

Lingua Inglese -ragazzi:  con madrelingua  Martedì  h 16.00-17.00 | h 17.00 – 18.00 | h 18.00 – 19.00

Inglese Turistico intensivo Martedì h 20.30 – 22.00

Terzo livello: Consolidamento, sviluppo ed ampliamento della conoscenza della lingua inglese attraverso la conversazione in lingua e l’utilizzo di mezzi audiovisivi. Il corso è strutturato par chi ha già una discreta conoscenza della lingua parlata e scritta.
I corsi si attiveranno su iscrizione di almeno 8 utenti.

Mercoledì h 15.00-16.30. Sede:  centro città

Mercoledì h 17.00-18.30  Sede: centro città

Giovedì  h 20.00-21.30  Sede: centro città

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


Corso di Lingua spagnola:

 

 

 

Corso Base | Giovedì h 17.00 – 18:30 | Sede: centro città

Corso Secondo Livello | Giovedì h 18.30 – 20.00 | Sede: centro città

Conversazione | Lunedì h 17.00 -18.30 | Sede: centro città

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

_France.svg Corso di Lingua Francese:

Livello Base lunedì 18.30 – 20.00
Si rivolge a principianti assoluti
OBIETTIVI GENERALI Il corso si prefigge lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e la presentazione delle strutture grammaticali di base. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica.
OBIETTIVI COMUNICATIVI
Comprendere e scrivere brevi testi; comprendere testi orali semplici (brevi dialoghi, annunci, etc.); esprimersi oralmente interagendo in situazioni di vita quotidiana, nello specifico:
• Capire e saper dare informazioni personali su se stesso e sugli altri
• Parlare della famiglia, del tempo libero, dello studio. Ordinare cibi e bevande al ristorante o al bar. Esprimere preferenze. Dire e capire numeri di telefono, date, prezzi ed orari. Comprendere e fornire indicazioni sulle direzioni.
CONTENUTI GRAMMATICALI
La pronuncia; il nome; l’aggettivo; gli articoli; i numerali; i pronomi personali; i principali avverbi; le principali preposizioni; l’infinito e l’indicativo; i verbi pronominali; la frase interrogativa e negativa; l’espressione della quantità; gli aggettivi qualificativi e dimostrativi.
CONTENUTI LESSICALI: I saluti e le presentazioni; i mesi, i giorni, le stagioni, la settimana; gli oggetti della classe; le professioni; i numeri; il tempo libero; l’aspetto fisico ed il carattere; l’ora; la famiglia.
LIBRO DI TESTO E DI CONSULTAZIONE L. Beneventi: BON PLAN, pour apprendre à utiliser activement la langue française, VOL 1, Zanichelli 2008.
Pre-Intermedio Merc. 18.30 – 20.00
Si rivolge a chi ha una conoscenza elementare della lingua francese e ai cosiddetti falsi principianti. OBIETTIVI GENERALI
si prefigge il rinforzo delle funzioni comunicative fondamentali e l’approfondimento delle strutture grammaticali di base. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla produzione scritta.
OBIETTIVI COMUNICATIVI
Parlare, leggere e scrivere in situazioni di vita quotidiana, in particolare:
• Parlare di sé, del proprio lavoro e dei propri interessi
• Chiedere e dare indicazioni ed informazioni
• Fare acquisti nei negozi
• Esprimere le proprie preferenze
• Esprimere le proprie opinioni
• Esprimere i propri desideri
CONTENUTI GRAMMATICALI
L’articolo partitivo; l’accordo del participio passato; c’est, il est, il y a; pronomi complemento oggetto diretto ed indiretto; comparativi; verbi: l’imperativo; i gallicismi; l’imperfetto; il futuro; i pronomi relativi; indicatori temporali; il plurale degli aggettivi; aggettivi e pronomi indefiniti; espressione della quantità; condizione e ipotesi; le preposizioni di luogo
CONTENUTI LESSICALI
Le attività quotidiane; lo shopping; i mestieri; viaggi e le vacanze; prenotare una stanza in un albergo; il corpo umano; dal dottore; mezzi di trasporto; cibo e pasti; la Francia turistica.
LIBRO DI TESTO E DI CONSULTAZIONEL. Beneventi: BON PLAN, pour apprendre à utiliser activement la langue française, VOL 1, Zanichelli 2008.
Livello Post-Base Mart. 17.00 – 18.30
Si rivolge a chi ha già una buona conoscenza delle strutture fondamentali ed è in grado – seppur in maniera semplice – di comprendere ed interagire in situazioni di vita quotidiana. OBIETTIVI GENERALI
si prefigge il consolidamento e lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e l’analisi di strutture grammaticali complesse, nell’ottica di portare ad una maggiore indipendenza ed efficacia comunicativa. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla comprensione orale.
OBIETTIVI COMUNICATIVI
Descrivere persone e cose; dare e chiedere informazioni; parlare di istruzione e lavoro; raccontare avvenimenti, esperienze e progetti futuri; descrivere paesaggi e città; esprimere un’opinione fornendo relativi argomenti di supporto; scrivere e comprendere testi scritti di varie tipologie testuali come annunci, segnaletica, avvisi, descrizioni, articoli, lettere formali ed informali e brevi comunicazioni
CONTENUTI GRAMMATICALI
I pronomi doppi; comparativi e superlativi; i principali avverbi; i verbi: presente, passato prossimo, imperfetto, futuro, imperativo, condizionale, congiuntivo presente, gerundio, forma passiva; la concordanza dei tempi; l’accordo del participio passato; i gallicismi; condizione e ipotesi; espressione dello scopo; espressione della causa; espressione della conseguenza.
CONTENUTI LESSICALI viaggi e mezzi di trasporto; la scuola ed il mondo del lavoro; fare acquisti; i mass-media, le notizie, il meteo, l’attualità; il mondo della cultura: il cinema, l’arte, il teatro, la musica; tematiche socio-politiche.
LIBRO DI TESTO E DI CONSULTAZIONE L. Beneventi: BON PLAN, pour apprendre à utiliser activement la langue française, VOL 1, Zanichelli 2008.

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


Japan.svg Corso di Lingua giapponese:

Livello Base / Post-Base / Intermedio

 

Corso Base: introduzione alla lingua giapponese, insegnamento dei sistemi sillabici, studio dei kanji, studio grammaticale, comprensioni orali e scritte.

Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo

Giorno e orario: ogni Lunedì dalle 17:00 alle 18:30

Sede: AIDEA in Via Manin, 27 La Spezia (traversa di Via Chiodo)

Corso Post-Base: studio e verifiche dei kanji, studio grammaticale e dei vocaboli, studio delle frasi composte, dei verbi, dell’orario, pianificazione eventi, studio degli aggettivi, comprensioni orali e scritte. Necessaria la capacità di lettura e scrittura in hiragana e katakana.

Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo

Giorno e orario: ogni Venerdì dalle 18:30 alle 20:00

Luogo: AIDEA in Via Manin, 27 La Spezia (traversa di Via Chiodo)

Corso Intermedio: studio e verifica dei kanji, studio grammaticale e dei vocaboli, ampliamento della conversazione orale, situazioni di giapponese d’uso quotidiano, studio dei verbi composti, comprensioni orali e scritte. Necessaria la capacità di lettura e scrittura in hiragana e katakana, la conoscenza dei verbi, delle particelle di base e delle strutture semplici.

Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo

Giorno e orario: ogni Lunedì dalle 18:30 alle 20:00

Luogo: AIDEA in Via Manin, 27 La Spezia (traversa di Via Chiodo)

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


Republic_of_China.svg Corso di Lingua cinese:

 Livello Base /secondo Livello

Corso Base hànyǔ  Uso della trascrizione fonetica ufficiale pīnyīn e apprendimento graduale degli ideogrammi, semplificati e tradizionali. Guida all’ uso del dizionario (sistema delle 214 chiavi e successivi). Pronuncia, parole e strutture fondamentali della lingua standard (cinese “mandarino”, putonghua) verranno acquisite fin dalla prima lezione attraverso frasi dell’uso corrente, la cui analisi consentirà di moltiplicarne l’impiego nelle diverse situazioni. Per questo corso sarà possibile utilizzare testi italiani facilmente reperibili. Le lezioni si tengono una volta alla settimana. Sede centro città.

Corso Base martedì h 20.00 – 21.30  Sede: centro città

Secondo livello mercoledì h 20.00 – 21.30  Sede: centro città

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


Russia.svgCorso di Lingua russa:

Livello Base /secondo Livello / pre-intermedio

 Pyccкий Язык Le difficoltà del russo sono ben note, ma nessuna è insormontabile se affrontata con l’aiuto di una guida attenta. Anzi, proprio la ricchezza delle forme può dare via via la soddisfazione di servirsi di un idioma europeo moderno dal sapore antico. In realtà si impara a leggere e scrivere in poche ore, e la pronuncia viene impostata man mano che si assimilano parole e frasi concrete. La comprensione e la produzione orale sono agevolate dall’uso, accanto agli elementi slavi comuni, di una vasta terminologia internazionale. I corsi di lingua russa permettono di formare competenze linguistiche necessarie per la comunicazione quotidiana fruttuosa, simultanea ed attiva. Prevedono lo sviluppo delle attività linguistiche fondamentali: parlare, ascoltare, leggere e scrivere. Verrà privilegiato l’aspetto comunicativo della lingua.
Le lezioni includono delle esercitazioni e giochi grammaticali, verifiche, testi letterari adattati etc.

I corsi sono impartiti da un’ insegnante madrelingua laureata in insegnamento di lingua russa come straniera con lunga esperienza di insegnamento.
I corsi sono rivolti sia a singoli che a piccoli gruppi.

Corso Base: Martedì h 18.30 – 20.00

Corso Secondo livello: Venerdì h 17.00 – 18.30

Corso Pre-intermedio: Venerdì h 18.30 – 20.00

Il corso permette la preparazione all’esame TORFL (Test of Russian as foreign language).

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


_Portugal.svg  Corso di Lingua portoghese:

Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .
I corsi sono rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana. docente madrelingua


_Morocco.svg  Corso di Lingua araba:

Livello Base /secondo Livello

Livello base Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) Corso secondo livello: Consolidamento, sviluppo ed ampliamento della conoscenza della lingua attraverso l’approfondimento delle strutture linguistiche. Il corso è strutturato par chi ha già una conoscenza elementare della lingua. Docente madrelingua

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


Corso di Lingua italiana:

Livello base : strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .
Lingua e Cultura Italiana: Livello Medio

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

Cultura generale

25 settembre, 2016 No Comments

STORIA DELL’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
fut boccioni

Sede: L. Classico L. Costa p.zza Verdi, tutti i martedì dal 17 ottobre ore 15,30-17,00, annuale: F. Puliti:  a) Il Liberty; b) influenze della cultura araba nell’architettura siciliana;

R. Mezzani  La pittura italiana del ‘500 e ‘600 dalla grande pittura veneta in poi

F. Mismas: Arturo Dazzi  scultore da riscoprire;  e guida all’ascolto dell’Otello di Verdi;

V. Cremolini: Antonio Canova a Parigi;

G. Riu a)Il padiglione italiano alla Biennale di Venezia; b) La Scuola di Parigi: Severini e Carrà;

P. Sommovigo: a) G. Fattori, le battaglie, con introduzione storica di C. Mirabello; b) Campigli e De Pisis;  

G. Riu – P. Sommovigo  Kounellis, il maestro dell’Arte povera;

E. Acerbi: visite guidate al CAMeC e ai musei cittadini.  Visite d’istruzione a Musei e “Grandi mostre”.


STORIA CONTEMPORANEA

storia1c/o L. Classico L. Costa p.zza Verdi, tutti i martedì dal  24 ottobre ore 17,15 – 18,30 annuale:

Cristina Mirabello: “circumnavigazione” sul concetto di populismo, 2 inc. ;
 
Patrizia Fattori: Sulla storia recente (dalla seconda metà del ‘900 a oggi) degli Stati Uniti d’America  e sulla Russia attuale, secondo la seguente articolazione: 1 La Reaganomics  e il decennio Billary Clinton- 2 La svolta unilateralista di George W. Bush e il suo fallimento – 3 Obama : le speranze deluse e la sconfitta democratica- 4 L’Impero degli oligarchi e i limiti della democrazia americana- 5 Il mondo di Putin -6 La Russia e la solitudine europea – 7 America e Russia: una pace difficile
 
Baruzzo Lorenzo: 1) A sud di dove? Storia economica e culturale dell’Italia meridionale (1861-2011) 5 incontri;
 
Lorenzo Tronfi: Kennedy, Chruscev e Giovanni XXIII, tre protagonisti nella Guerra Fredda.3 incontri;

LETTERATURA  il mercoledì ore 17,00

nike

da 8 novembre C. Forma: Donna ambiguo malanno” analisi di Ippolito di Euripide e di Phaedra di Seneca; 6 incontri

Psicologia e letteratura O. Ceccaroni: La figura del figlio nella letteratura scientifica e letteraria postmoderna: un’orientalizzazione del legame, 3 incontri

C.Forma Ariosto, “L’armi e gli amori ” letture da Orlando Furioso, 3 incontri;

L. Baruzzo Mare chiuso, mare aperto. Immagini dalla letteratura europea, 2 incontri;

Letteratura inglese William Shakespeare, analisi di  “Giulio Cesare” con lettura di  brani;

L.Baruzzo Il tempo perduto e dintorni: indagini su Proust, 3 incontri.

M. Sturlese: Moravia

 

FILOSOFIA

filo   
Sede: L. Classico L. Costa p.zza Verdi, il giovedì ore 16.00

Rossella Danieli Filosofia e scienze umane, 4 incontri;

Patrizia Fattori Sul concetto di democrazia nel ‘900 1 La democrazia secondo il marxismo di A. Gramsci. 2 Popper: la società aperta e il processo allo storicismo. 3 La critica della Scuola di Francoforte alla democrazia contemporanea 4 La democrazia e le sue criticità nel pensiero di N. Bobbio -5 Le difficoltà della democrazia, contropoteri e globalizzazione, secondo S. Cassese. 6 F. Von Hayek e i fondamenti della società ibera.  

 Patrizia Fattori INTERSEZIONI  1) Picasso, il prospettivismo nietzscheano, la relatività di Einstein; 2)Munch e l’angoscia esistenziale 3)Van Gogh: la follia e il colore; 4)Il Futurismo: dipingere la velocità; 5)Le provocazioni delle avanguardie: come cambia il concetto di arte.

 

SCRITTURA CREATIVA

typewriter  
c/o L. Classico “L. Costa”, tutti i lunedì ore 17,00 da  9 novembre   Docente: Fabio Ferrari. Il corso è pensato per tutti coloro che amano scrivere, senza limiti di età o titoli di studio, a chi semplicemente ama la lettura e la letteratura, a coloro che vogliano acquisire nuovi strumenti per la propria professione (per esempio insegnanti).


MUSICA

Guida all’ascolto, docente M° Leonardo Vaccarone (aprile-giugno )

leggi tutto…