UNIEDA

Calendario

< Luglio 2021 >
Mo Tu We Th Fr Sa Su
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Archivio

Area Linguistica – Corsi

Marzo 15th, 2020 3 feedback

Area Linguistica

Nella società contemporanea l’acquisizione di almeno due lingue straniere oltre la propria è essenziale per la comprensione della varietà dei modi di vita, tradizioni culturali, valori, atteggiamenti che connotano i diversi paesi. In particolare l’apprendimento della lingua inglese è ormai divenuto indispensabile soprattutto per l’uso delle nuove tecnologie.

  • Intensivi: incontri ravvicinati.
  • Corsi brevi: 10 incontri cadenza settimanale;
  • da ottobre a maggio – cadenza settimanale;

Test iniziale di accesso da 27 agosto e per tutto il mese di  Settembre presso via Persio 27.  Si prega di prenotarsi. I Docenti, in possesso dei titoli per l’insegnamento, e/  madrelingua, sono qualificati in didattica per gli adulti. Per l’attivazione di un corso è stabilito un numero minimo di partecipanti (8).

Corso di Lingua Inglese:

Corso base

Il corso è rivolto a chi non ha alcuna conoscenza della lingua inglese.
Il corso si prefigge come obiettivi principali lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e la conoscenza delle strutture grammaticali di base del sistema linguistico. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla pronuncia e alla fluenza – e alla conoscenza del lessico relativo alla realtà spezzina, utile soprattutto se si ha a che fare con turisti.

OBIETTIVI COMUNICATIVI
Saper interagire in situazioni di vita quotidiana, in particolare:

  • Parlare di sé, del proprio lavoro e dei propri interessi
  • Chiedere e dare indicazioni ed informazioni
  • Fare acquisti nei negozi
  • Esprimere le proprie preferenze
  • Esprimere le proprie opinioni
  • Esprimere i propri desideri

CONTENUTI GRAMMATICALI
Il Present Simple; il Past Simple; aggettivi comparativi e superlativi; forme di futuro: going to / will / present continuous; il Present Perfect Simple; ever / never and yet / just / already; numeri ordinali e date; nomi countable e uncountable; i pronomi complemento oggetto.

CONTENUTI LESSICALI
Le attività quotidiane; lo shopping; i mestieri; viaggi e le vacanze; prenotare una stanza in un albergo; il corpo umano; dal dottore; mezzi di trasporto; cibo e pasti; il meteo; parlare di un libro/film.

LIBRO DI TESTO
File inviati via mail a fine lezione dal docente.

Tina Giella – Inglese

 

Valeria Malpezzi – Inglese

 

Intermedio- conversazione

A CHI È RIVOLTO
Il corso è rivolto a chi ha già una buona conoscenza delle strutture fondamentali ed è in grado – seppur in maniera semplice – di comprendere ed interagire in situazioni di vita quotidiana.

OBIETTIVI GENERALI
Il corso si prefigge come obiettivi il consolidamento e lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e l’analisi di strutture grammaticali complesse, nell’ottica di portare ad una maggiore indipendenza ed efficacia comunicativa. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla pronuncia e alla fluenza – e alla conoscenza del lessico relativo alla realtà spezzina, utile soprattutto se si ha a che fare con turisti.

OBIETTIVI COMUNICATIVI
Descrivere persone e cose; dare e chiedere informazioni; parlare di istruzione e lavoro; raccontare avvenimenti, esperienze e progetti futuri; descrivere paesaggi e città; esprimere un’opinione fornendo relativi argomenti di supporto; comprendere testi scritti di varie tipologie testuali come annunci, segnaletica, avvisi, descrizioni, articoli, lettere formali ed informali e brevi comunicazioni

CONTENUTI GRAMMATICALI
Present Simple Vs Present Continuous; Present Perfect vs Past Simple; i verbi modali; Present Perfect Continuous con for e sincePresent Perfect Simple vs Present Perfect Continuous; Past Continuous; Past Perfect; used to; il passivo; la frase ipotetica; reported speech.

CONTENUTI LESSICALI
Viaggi e mezzi di trasporto; la scuola ed il mondo del lavoro; fare acquisti; i mass-media, le notizie, il meteo, l’attualità; il mondo della cultura: il cinema, l’arte, il teatro, la musica; tematiche socio-politiche.

LIBRO DI TESTO
parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.


 

Lingua Inglese – ragazzi – con madrelingua

Martedì h 16.00-17.00 | h 17.00 – 18.00 | h 18.00 – 19.00

 

 

 

 


 

Inglese business

Cinque moduli da 6 ore ciascuno i quali sono articolati ciascuno in tre stadi principali:

  • 2 ore – General Profile
  • 2 ore – Specifics (specificità propria del modulo considerato.)
  • 2 ore – Practice (pratica operativa in ambito commerciale.)

Nello specifico “Business English”:

  • 1° Modulo – E-mail English (corrispondenza via e-mail.)
  • 2° Modulo – Telephone English (trattative telefoniche.)
  • 3° Modulo – Meetings in English (riunioni di lavoro.)
  • 4° Modulo – Presentations in English (presentazioni in inglese per i relatori.)
  • 5° Modulo – Networking in English (stabilire e mantenere relazioni in ambito commerciale.)

Nelle due ore conclusive di ogni modulo “Practice” (pratica operativa in ambito commerciale), si concederà ampio spazio agli studenti al fine di simulare situazioni reali in campi commerciali come turismo, intrattenimento, ristorazione, ospitalità in ambito alberghiero, commercio, terziario, trasporti, bancario ed assicurativo, nonché istruzione.

An intermediate level of English is necessary to participate in the course

Roma Bruno – Inglese

 


 

Inglese turistico 1

Il corso verterà sulle problematiche che ogni turista può incontrare nel corso dei suoi viaggi: ristoranti, prenotazioni, alla stazione, all’aeroporto, noleggio auto, ecc. allo scopo di sviluppare le 4 abilità cognitive:

  • reading
  • listening
  • writing
  • and speaking.

Verrà anche effettuato un consolidamento ed ampliamento delle strutture morfosintattiche e delle funzioni linguistiche. 
La maggior parte del corso verrà tenuto in lingua.

 


 

Inglese turistico 2 – minimo 5 partecipanti

Saper dialogare con il turista straniero è segno di accoglienza, elemento che sempre più incide nella qualità e nella scelta di una destinazione turistica. Il corso, che prevede 8 incontri da 1 ora e mezzo con docente di madrelingua inglese, nasce dall’esigenza di rendere più agevole e semplice il contatto con gli ospiti stranieri che sempre più dimostrano interesse verso il nostro territorio. L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti, il linguaggio tecnico appropriato e la fluidità linguistica adeguata a tutte le professioni che operano nel settore del turismo.

 


 

Corso di Lingua spagnola con madrelingua:

Livello Base

Si rivolge a principianti assoluti

Il corso si prefigge lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e la presentazione delle strutture grammaticali di base. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica. Si sottolineerà durante le lezioni l’aspetto pratico della lingua mediante l’uso (nella maggior parte dei casi) di essa da parte dell’insegnante, l’ascolto di cassette contenenti comprensioni, dialoghi, brani musicali, ecc.; la lettura diretta dei testi e dei dialoghi e la produzione attiva di messaggi ogni volta più complessi da parte degli allievi.

Contenuti grammaticali:

  • Alfabeto/ Presente indicativo/ Genere e numero di sostantivi ed aggettivi: la concordanza
  • Interrogativi/Articoli determinati ed indeterminati/Aggettivi e pronomi dimostrativi
  • Aggettivi e pronomi possessivi/Preposizioni ed avverbi di luogo/Alcuni usi di ser e estar
  • Hay – està (n)/Imperativo affermativo di tu e vosotros
  • Preposizioni/Pronomi complemento oggetto e di termine/Pronomi e verbi riflessivi
  • Aggettivi e pronomi indefiniti/ Comparazioni
  • Estar – gerundio/Tempi del passato/ Espressioni di futuro

Intermedio

Si rivolge a chi ha una conoscenza elementare della lingua e ai cosiddetti falsi principianti.

Destinato a studenti di spagnolo che vogliano migliorare la propria competenza orale. Il programma è ideale per acquisire scioltezza nell’interazione orale e, allo stesso tempo, arricchire il lessico e imparare nuove espressioni.   Le lezioni sono attive e coinvolgenti e permettono ai partecipanti di mettere in pratica le strutture grammaticali acquisite, migliorare la pronuncia in spagnolo e interagire in situazioni comunicative della vita quotidiana.

  • Ripasso dei contenuti del primo anno
  • Tempi del passato/Particelle ed espressioni di tempo/L’accento tonico e grafico. Regole e usi./Imperativo affermativo e negativo/Presente di congiuntivo/Condizionale
  • Frasi impersonali./Futuro perfecto
  • Frasi che portano il congiuntivo: frasi che indicano necessità, desiderio, frasi temporali
  • Comparativi e superlativi/Frasi di relativo/Preferito perfecto e imperfecto del congiuntivo
  • Verbi che indicano opinione e volontà/Frasi condizionali

Conversazione

Ogni lezione del corso di conversazione è progettata attorno ad un argomento specifico che incoraggia l’interazione con gli altri e quindi la fluidità nella pratica della lingua. I partecipanti sono guidati da un docente madrelingua che lavora a stretto contatto con il gruppo e con ciascun studente, intervenendo sulla pronuncia e sulla correzione degli errori. L’uso di fotocopie, insieme a contenuti multimediali che arricchiscono le lezioni, permettono di raggiungere gli obiettivi comunicativi preposti per ogni incontro.

parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 

 

 


 

Corso di Lingua francese docente Jacopo Bianchi

 

Livello Base

Si rivolge a principianti assoluti.

Obiettivi Generali. Il corso si prefigge come obiettivi principali lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e la presentazione delle strutture grammaticali di base del sistema linguistico. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla pronuncia e alla fluenza – e alla conoscenza del lessico relativo alla realtà spezzina, utile soprattutto se si ha a che fare con turisti.

Obiettivi Comunicativi. Comprendere e scrivere brevi testi; comprendere testi orali semplici (brevi dialoghi, annunci, etc.); esprimersi oralmente interagendo in situazioni di vita quotidiana, nello specifico:

  • Capire e saper dare informazioni personali su se stesso e sugli altri
  • Parlare della famiglia, del tempo libero, dello studio. Ordinare cibi e bevande al ristorante o al bar. Esprimere preferenze. Dire e capire numeri di telefono, date, prezzi ed orari. Comprendere e fornire indicazioni sulle direzioni.

Contenuti Grammaticali.La pronuncia; il nome; l’aggettivo; gli articoli; i numerali; i pronomi personali; i principali avverbi; le principali preposizioni; l’infinito e l’indicativo; i verbi pronominali; la frase interrogativa e negativa; gli aggettivi qualificativi e dimostrativi.

Contenuti Lessicali: I saluti e le presentazioni; i mesi, i giorni, le stagioni, la settimana; gli oggetti della classe; le professioni; i numeri; il tempo libero; l’aspetto fisico ed il carattere; l’ora; la famiglia.

Libro di testo: File inviati via mail a fine lezione dal docente.

Intermedio

Si rivolge a chi ha una conoscenza elementare della lingua francese e ai cosiddetti falsi principianti.

Obiettivi Generali. Si prefigge il rinforzo delle funzioni comunicative fondamentali e l’approfondimento delle strutture grammaticali di base. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla produzione scritta.

Obiettivi Comunicativi. Parlare, leggere e scrivere in situazioni di vita quotidiana, in particolare:

  • Parlare di sé, del proprio lavoro e dei propri interessi
  • Chiedere e dare indicazioni ed informazioni
  • Fare acquisti nei negozi
  • Esprimere le proprie preferenze
  • Esprimere le proprie opinioni
  • Esprimere i propri desideri

Contenuti Grammaticali. L’articolo partitivo; l’accordo del participio passato; c’est, il est, il y a; pronomi complemento oggetto diretto ed indiretto; comparativi; verbi: l’imperativo; i gallicismi; l’imperfetto; il futuro; i pronomi relativi; indicatori temporali; il plurale degli aggettivi; aggettivi e pronomi indefiniti; espressione della quantità; condizione e ipotesi; le preposizioni di luogo

Contenuti Lessicali.Le attività quotidiane; lo shopping; i mestieri; viaggi e le vacanze; prenotare una stanza in un albergo; il corpo umano; dal dottore; mezzi di trasporto; cibo e pasti; la Francia turistica.

Livello Post-Base

Si rivolge a chi ha già una buona conoscenza delle strutture fondamentali ed è in grado – seppur in maniera semplice – di comprendere ed interagire in situazioni di vita quotidiana.

Obiettivi generali. Si prefigge il consolidamento e lo sviluppo delle funzioni comunicative fondamentali e l’analisi di strutture grammaticali complesse, nell’ottica di portare ad una maggiore indipendenza ed efficacia comunicativa. Particolare rilievo verrà dato alla produzione orale – soprattutto alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla comprensione orale.

Obiettivi comunicativi. Descrivere persone e cose; dare e chiedere informazioni; parlare di istruzione e lavoro; raccontare avvenimenti, esperienze e progetti futuri; descrivere paesaggi e città; esprimere un’opinione fornendo relativi argomenti di supporto; scrivere e comprendere testi scritti di varie tipologie testuali come annunci, segnaletica, avvisi, descrizioni, articoli, lettere formali ed informali e brevi comunicazioni alla fonetica e alla fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla comprensione orale.

Contenuti Grammaticali. I pronomi doppi; comparativi e superlativi; i principali avverbi; i verbi: presente, passato prossimo, imperfetto, futuro, imperativo, condizionale, congiuntivo presente, gerundio, forma passiva; la concordanza dei tempi; l’accordo del participio passato; i gallicismi; condizione e ipotesi; espressione dello scopo; espressione della causa; espressione della conseguenza.la fluenza – sia monologica che dialogica, ed alla comprensione orale.

Contenuti Lessicali. Viaggi e mezzi di trasporto; la scuola ed il mondo del lavoro; fare acquisti; i mass-media, le notizie, il meteo, l’attualità; il mondo della cultura: il cinema, l’arte, il teatro, la musica; tematiche socio-politiche.

Libro di testo. File inviati via mail a fine lezione dal docente.

 


 

Francese turistico – minimo 5 partecipanti

Saper dialogare con il turista straniero è segno di accoglienza, elemento che sempre più incide nella qualità e nella scelta di una destinazione turistica. Il corso, che prevede 8 incontri da 1 ora e mezzo con docente di madrelingua inglese, nasce dall’esigenza di rendere più agevole e semplice il contatto con gli ospiti stranieri che sempre più dimostrano interesse verso il nostro territorio. L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti, il linguaggio tecnico appropriato e la fluidità linguistica adeguata a tutte le professioni che operano nel settore del turismo.

 


 

Corso di Lingua giapponese: docenti Federica Cidale e Martina Rota

 

Livello Base / Post-Base / Intermedio

Corso Base: introduzione alla lingua giapponese, insegnamento dei sistemi sillabici, studio dei kanji, studio grammaticale, comprensioni orali e scritte. Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo.

Corso Post-Base: studio e verifiche dei kanji, studio grammaticale e dei vocaboli, studio delle frasi composte, dei verbi, dell’orario, pianificazione eventi, studio degli aggettivi, comprensioni orali e scritte. Necessaria la capacità di lettura e scrittura in hiragana e katakana. Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo.

Corso Intermedio: studio e verifica dei kanji, studio grammaticale e dei vocaboli, ampliamento della conversazione orale, situazioni di giapponese d’uso quotidiano, studio dei verbi composti, comprensioni orali e scritte. Necessaria la capacità di lettura e scrittura in hiragana e katakana, la conoscenza dei verbi, delle particelle di base e delle strutture semplici. Modalità di frequenza: 1 incontro settimanale di 1 ora e mezzo parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 


 

Corso di Lingua cinese

Livello Base /secondo Livello

Corso Base hànyǔ  Uso della trascrizione fonetica ufficiale pīnyīn e apprendimento graduale degli ideogrammi, semplificati e tradizionali. Guida all’ uso del dizionario (sistema delle 214 chiavi e successivi). Pronuncia, parole e strutture fondamentali della lingua standard (cinese “mandarino”, putonghua) verranno acquisite fin dalla prima lezione attraverso frasi dell’uso corrente, la cui analisi consentirà di moltiplicarne l’impiego nelle diverse situazioni. Per questo corso sarà possibile utilizzare testi italiani facilmente reperibili. Le lezioni si tengono una volta alla settimana. Sede centro città. Orario serale.
Secondo livello Consolidamento, sviluppo ed ampliamento della conoscenza della lingua attraverso l’approfondimento delle strutture linguistiche.
parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 


 

Corso di Lingua russa

 

Livello Base /secondo Livello / pre-intermedio

Pyccкий Язык Le difficoltà del russo sono ben note, ma nessuna è insormontabile se affrontata con l’aiuto di una guida attenta. Anzi, proprio la ricchezza delle forme può dare via via la soddisfazione di servirsi di un idioma europeo moderno dal sapore antico. In realtà si impara a leggere e scrivere in poche ore, e la pronuncia viene impostata man mano che si assimilano parole e frasi concrete. La comprensione e la produzione orale sono agevolate dall’uso, accanto agli elementi slavi comuni, di una vasta terminologia internazionale. I corsi di lingua russa permettono di formare competenze linguistiche necessarie per la comunicazione quotidiana fruttuosa, simultanea ed attiva. Prevedono lo sviluppo delle attività linguistiche fondamentali: parlare, ascoltare, leggere e scrivere. Verrà privilegiato l’aspetto comunicativo della lingua.
Le lezioni includono delle esercitazioni e giochi grammaticali, verifiche, testi letterari adattati etc.
I corsi sono impartiti da un’insegnante madrelingua laureata in insegnamento di lingua russa come straniera con lunga esperienza di insegnamento.
I corsi sono rivolti sia a singoli che a piccoli gruppi.
Il corso permette la preparazione all’esame TORFL (Test of Russian as foreign language).
parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 


 

Corso di Lingua portoghese: docente Ana Laura Maxwuell

 

Brasile: il paese della samba! Con questo corso farete un “tuffo” nella cultura brasiliana. Studio della struttura grammaticale e lessico della cultura afrobrasiliana e indigena.
I corsi sono rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana. docente madrelingua

 

 

 


 

Corso di Lingua araba: docente Iman Essid

Livello Base /secondo Livello

Livello base. Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.).

Corso secondo livello: Consolidamento, sviluppo ed ampliamento della conoscenza della lingua attraverso l’approfondimento delle strutture linguistiche. Il corso è strutturato par chi ha già una conoscenza elementare della lingua. Docente madrelingua.

I corsi sono rivolti sia a singoli che a piccoli gruppi.
parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 


 

Corso di Lingua rumena: docente madrelingua

Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) . I corsi sono rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana. docente madrelingua

 

 

 


 

Corso di Lingua finlandese: docente Ida Cammarota

Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .
Lezioni individuali o corsi rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana.

 

 

 


 

Corso di Lingua polacca

Strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .
Lezioni individuali o corsi rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana.

 

 


 

Corso di Lingua italiana: docente Elvira Reale

Livello base: strutture e funzioni linguistiche di base necessarie ad un primo approccio con la lingua (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .
Lingua e Cultura Italiana: Livello Medio
parte del materiale didattico (dispense, filmati, link esterni) verrà redatto e messo a disposizione dai singoli docenti.

 

 


 

Corso di italiano in preparazione all’esame di B1 cittadinanza. Docente Paola Paoli

Cinque incontri preparatori: funzioni linguistiche necessarie a sostenere le prove di esame. Conversazioni (lingua, vita quotidiana, relazioni, lavoro, cultura etc.) .

 

 

 


 

Corso di italiano per cinesi alla Spezia

È una proposta progettata in modo mirato per le specifiche difficoltà degli utenti sinofoni nell’apprendimento della lingua italiana.
Italiano per Cinesi si rivolge ai madrelingua cinesi che:

si trovano in Italia e desiderano sviluppare la propria conoscenza della lingua italiana per una maggiore integrazione sociale e per migliorare i propri risultati nello studio e nel lavoro oppure intendono iscriversi a università italiane o Conservatorio musicale.

Sono rivolti a principianti (livello A1 e A2);
Il percorso formativo è strutturato sui 6 livelli del Common European Framework: A1, A2, B1, B2,C1,C2. Ciascun livello dura 60 ore (2 incontri a settimana).
Si accede al livello sulla base di un test di ingresso;
prevedono un attestato finale di frequenza; sono tenuti da un docente italiano;
il programma riguarda in particolare l’italiano utile nell’ambito del lavoro dei corsisti (es. ristorazione, estetica, commercio, studi musicali presso Conservatorio di Musica, studi presso Polo universitario, etc…)

L’Associazione è un centro CILS. Prepara gli studenti che lo desiderino per il certificato CILS: un diploma ufficiale della lingua italiana, qualificato e autorizzato dallo stato italiano e dall’Università di Siena, che consente di studiare e lavorare in Italia e di avere accesso (con il livello C1) all’università italiana e al mondo del lavoro in Italia. Questa prova d’esame si tiene qui alla Spezia due volte l’anno.

Quote:

Corso individuale 10 ore € 200,00 20 ore € 380,00 30 ore € 560,00 40 ore € 740,00
Corso di gruppo minimo 6 studenti 30 ore € 220.00 50 ore € 300,00 70 ore € 400,00  

 

 


 

Corso di latino

Strutture e funzioni linguistiche di base.
Lezioni individuali o corsi rivolti a piccoli gruppi. Normalmente le lezioni si tengono una volta alla settimana. 

 

 

Progetto “Orti-cultura” urbana

Settembre 5th, 2019 0 feedback

ESAME B1 PER CITTADINANZA

Agosto 4th, 2019 0 feedback

Presso AIDEA SI SOSTIENE L’ESAME B1 PER CITTADINANZAAIDEA è sede di Certificazione CILS (in convenzione con Università Stranieri Siena)

Sono aperte le iscrizioni al corso di Italiano B1 per l’esame cittadinanza ITALIAN COURSE FOR FOREIGNERS – CURSO DE ITALIANO PARA EXTRANJEROS – COURS D’ITALIEN POUR LES ÉTRANGERS Test di valutazione gratuito (serve prenotazione): “Valuta il tuo livello di conoscenza della lingua italiana!

Il corso prepara per livello B1 necessario per la domanda di cittadinanza italiana. The course prepares for level B1 of the italian language required for the demand for italian citizenship.El curso se prepara para el nivel B1 de la lengua italiana requerida para la demanda de la ciudadanía italiana. Le cours se prépare au niveau B1 de la langue italienne requis pour la demande de citoyenneté italienne.

Università di strada

Agosto 22nd, 2018 0 feedback

Aidea La Spezia è sede territoriale di Università di Strada,
finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – avviso N. 1/2017 – finanziamento per iniziative e progetti di rilevanza nazionale ai sensi dell’art. 72 del decreto legislativo 3 luglio 2017 n.117. Le  attività :

Percorsi d’autore: passeggiate e visite culturali alla riscoperta dei quartieri della vecchia Spezia e valorizzazione di autori e luoghi cittadini, con protagonista il gruppo dialettale “La n’è mai tròpo tàrdio”. Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione.

 

 

 

Quartiere del Prione, lettura di testi dialettali presso Museo Etnografico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Febbraio:

Quartiere del Prione -presso Museo etnografico via del Prione 156, La Spezia
venerdì 15 febbraio 2019 / h 15 – 17

Quartiere della Piazza di Corte – presso Fondazione Carispezia via Chiodo La Spezia
venerdì 22 febbraio 2019 / h 15 – 17

Marzo:

Quartiere della Cittadella – presso Aidea La Spezia, v Persio 27
venerdì 15 marzo 2019 / h 15 – 17

Quartiere del Torretto – presso Aidea La Spezia, v Persio 27
venerdì 29 marzo 2019 / h 15 – 17

 

 

Aprile:

Quartiere Umberto Primo – presso Laboratorio di quartiere piazza Brin
venerdì 12 aprile 2019 / h 15 – 17

 

 

L’altra medicina:

 

 

 

Febbraio:

Introduzione alla medicina tradizionale cinese – presso la Sede Aidea via Persio, 27 , 1° piano
lunedì 18 febbraio ore 17,30, relatore il dott. Fabio Riolino, istruttore Shiatsu.

Marzo:

Omeopatia come terapia naturale e non invasiva – presso la Sede Aidea via Persio, 27, 1° piano
mercoledì 6 marzo ore 17,30, relatore dott. Mauro Maggiani, medico e omeopata.

 

 

 

 

 

 

 

 Settembre:

 19 settembre passeggiata linguistico culturale Strolling around La Spezia: via XXVII Marzo e il Castello di S. Giorgio

 

Aperitivi linguistici: 26 e 27 settembre ore 18,00 presso alcuni bar del centro della Spezia, “In che lingua mangi? a cura di Jacopo Bianchi.

 

Giornata europea delle lingue 26, 28 e 27 settembre Incontri: iniziativa “porte aperte”, workshop linguistici

 

 

Ottobre: 11 ottobre ore 14,30 Percorsi d’autore:  visita guidata ai “Boschetti” a cura dello   scultore Fabrizio Mismas (per raccontare di un patrimonio artistico ignorato, trascurato ma pur sempre rilevante).

 

—————————————————————————————————————

PROGETTO LA COMUNICAZIONE E LE SUE TECNICHE

Corso di formazione: La Comunicazione e le sue tecniche

Il corso nasce dall’esigenza di migliorare le competenze comunicative dei partecipanti: strategie, attitudini e motivazioni all’atto comunicativo efficace. Lo scopo è quello di utilizzare al meglio la comunicazione, nei vari contesti di relazione, per arrivare a modalità comunicative ottimali. Si analizzeranno gli aspetti pragmatici della comunicazione cercando le forme più appropriate e consapevoli di comunicazione, sia diretta che indiretta, in relazione ai contesti nei quali i volontari si trovano ad interagire. In particolare si tenderà a far acquisire maggior consapevolezza nei confronti di modalità comunicative non verbali e sugli effetti che queste producono. Particolare attenzione verrà dedicata alle forme artistiche di comunicazione (musica, arte).

Relatori

Prof.ssa Martina Cecchi, pedagogista, docente presso Isa 7. Argomenti trattati: Le competenze comunicative”: Strategie, competenze e motivazioni all’atto comunicativo. La Comunicazione nelle relazioni di aiuto: come creare rapporti reciproci ed autentici. La comunicazione empatica Gli errori della comunicazione: la comunicazione disfunzionale.

 

 

Dott.ssa Pierpaola Grillo, counselor  “Parlare in pubblico”: Tecniche e strumenti per vincere la timidezza e un maggiore coinvolgimento di chi ci ascolta: uso della voce e del corpo, storytelling. Esercitazioni: lettura in pubblico, applicazione delle tecniche di costruzione di un discorso, utilizzo di supporti video e audio. Simulazione di una presentazione multimediale seguita da feedback. L’importanza della comunicazione non verbale. Esercizi e giochi pedagogici di comunicazione che permettano, di volta in volta, di enfatizzare il potere del comportamento non verbale o verbale.

Prof. Raffaella Iuvara, musicista, docente di pianoforte presso Conservatorio, Modena. Argomenti trattati: Interazione e animazione attraverso la musica e l’arte. Itinerari artistico musicali e mondo La comunicazione attraverso l’arte: la musica e l’arte. I sensi come canale comunicativo alternativo alla parola; attività pratiche con il corpo, il movimento, la materia, il tatto, i suoni, i colori.

 

Valeria Fiumi, operatrice pedagogica, prestazione pro bono. Argomenti trattati: la comunicazione efficace. L’attività del counselor.

 

Prof.ssa Gabriella Peroni, pedagogista, prestazione pro bono Argomenti trattati: La Comunicazione nelle relazioni di aiuto.

immagini del corso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pareri dei partecipanti!